Blog | tutorial

Come creare un promemoria di appuntamento in pochi click!

tutorial

Scopriamo insieme la funzione principale di Memofly: quella che ti permette di programmare l’invio automatico di un messaggio, così da permetterti di pianificare efficacemente quando far arrivare un testo di promemoria di un appuntamento. I tuoi clienti o pazienti lo riceveranno direttamente sul proprio cellulare e potrai inviare sms che arrivino prima o dopo l’appuntamento. Il tutto attraverso pochi e semplicissimi passaggi, che andranno a completarsi grazie alla sincronizzazione con il tuo Google Calendar.

Ecco come funziona.

Dalla tua dashboard di Memofly hai accesso a un menù verticale a sinistra, dove puoi selezionare “Elenco messaggi” cliccando l’icona col simbolo  busta da lettere. Si apre così una nuova pagina e qui, in alto, puoi cliccare sul bottone blu con la scritta “Crea messaggio”.

Così facendo ti viene presentata una serie di campi utili per creare il tuo messaggio. Vediamoli uno per uno:

Creare un messaggio

PUNTO 1: Il primo è “Tipologia promemoria”: cliccando nel suo menù a tendina puoi scegliere se inviare un messaggio prima o dopo l’appuntamento, semplicemente selezionando “Pre appuntamento” o “Post appuntamento”.

PUNTO 2:  Immediatamente sotto c’è Tipologia servizi, nel cui menù a tendina potrai selezionare a quale tipo di appuntamento ti riferisci. Ad esempio “Manicure”, “Revisione auto”, “Igiene dentale”, a seconda delle opzioni che hai precedente impostato in relazione alla tua attività.

PUNTO 3: Seleziona poi “Quando inviare” il messaggio. Dal menù a tendina potrai scegliere:

Quando inviare

Selezionando l’opzione “personalizza”, si può impostare liberamente quando esattamente inviare il messaggio, impostando un numero intero (non sono accettati valori con la virgola) e scegliendo se si riferisce a ore, giorni, mesi o anni. A seconda della “Tipologia di promemoria” scelta in precedenza, apparirà la scritta “Prima” o “Dopo” in riferimento all’invio del messaggio.

Quando inviare

PUNTO 4: Nel campo “Esempio anteprima messaggio” puoi visualizzare il testo che verrà inviato.

PUNTO 5: Per editarlo e personalizzarlo, hai a disposizione lo spazio subito sotto: “Testo del messaggio”. Qui puoi scegliere se partire dall’impostazione che Memofly ti suggerisce o riscriverlo da zero.

PUNTO 6: Puoi anche inserire i “Campi automatici” che trovi in basso, visualizzati all’interno di diversi bottoni, che permettono di aggiungere al testo ulteriori informazioni, come il nome del destinatario, il giorno dell’evento, il nome della tua azienda o il tuo indirizzo.

Ognuna di queste informazioni compare nell’editor all’interno di parantesi graffe. Ricorda che, se volessi cambiare la posizione dei campi automatici all’interno del testo, devi sempre spostarli compresi delle proprie parentesi. Ecco un semplice esempio di come potrebbe apparire il campo del testo allestito con campi automatici:

Buongiorno {nome-invitato}, ti ricordiamo l’appuntamento di {giorno-evento} con {azienda}, in {indirizzo}, per {tipologia-appuntamento}. Ti aspettiamo. {link-azienda}

Infine, clicca sul bottone “Salva” in basso a destra, in questo modo il messaggio viene salvato e appare nella lista dei “Messaggi automatici”, dove puoi verificare se sia stato inserito correttamente.

Non ti resta che cominciare subito a usufruire dei servizi di Memofly!

Condividi questo articolo!

Menu