Strategie
momento ideale per inviare messaggi
momento ideale per inviare messaggi

Qual è il momento ideale per inviare messaggi ai clienti?

Strategie

Se hai un’attività, probabilmente desideri inviare delle comunicazioni ai tuoi clienti, ma quale è il momento ideale per inviare messaggi?

Partiamo col dire che questo discorso vale in funzione dei messaggi automatici che invia Memofly non appena il tuo cliente prenota un appuntamento (sia online, con la nuova pagina di prenotazione online, sia se sarai tu ad inserire manualmente l’appuntamento).

Anche tu ti sei chiesto quando può essere il momento più opportuno per far sì che i tuoi clienti li leggano effettivamente i tuoi messaggi. È una domanda lecita anzi, è una domanda che chiunque invia delle comunicazioni dovrebbe farsi.

Come gestire i messaggi prima e dopo l’appuntamento?

In questo articolo vogliamo provare a fare un quadro della situazione e spiegare quali fattori devi prendere in considerazione quando decidi di programmare un’automazione.

Se non vuoi rischiare che i tuoi clienti ignorino i tuoi messaggi, ti consigliamo di seguire ciò che ti stiamo per dire. Sono delle piccole indicazioni ma possono fare una grande differenza perché ogni messaggio letto può trasformarsi in un’occasione di guadagno in più. Specialmente di questi tempi è meglio tenere d’occhio anche questi particolari.

donna alla scrivania che riflette sull'orario ideale

Il tempismo è tutto

Immagina di dover ricevere un SMS nel cuore della notte. Il mittente di questo messaggio è il tuo parrucchiere di fiducia, che ti invita ad andare in salone a provare l’ultimo fantastico shampoo. Non voglio immaginare quale possa essere la tua reazione, ma immagino che quel parrucchiere probabilmente non ti vedrà mai o si guadagnerà una bella critica per il tempismo con cui comunica con i suoi clienti.

Questo è sicuramente un esempio estremo, ma aiuta a capire quanta importanza dovresti dare al fattore tempo nella comunicazione.

Devi tenere d’occhio il tempismo non solo negli orari, ma anche nei giorni.

Il momento ideale per i messaggi pre-appuntamento

Con Memofly è possibile impostare dei messaggi prima e dopo l’appuntamento. Significa che quando il tuo cliente prende un appuntamento, può ricevere automaticamente dei messaggi sia prima che dopo l’appuntamento stesso.

Ma quando ti conviene contattarlo?

Ti consigliamo di configurare i messaggi pre-appuntamento non troppo distanti, ma neanche troppo vicini all’appuntamento stesso. L’ideale è stare nelle 6 ore prima. In questo modo il tuo cliente si ricorderà in tempo di avere l’appuntamento e, nel caso se ne fosse dimenticato avrà il tempo di organizzarsi per rispettare l’impegno.

Se ricevesse il messaggio con troppo anticipo avrebbe tutto il tempo di dimenticare la data e l’ora dell’appuntamento.

Il momento ideale per i messaggi post-appuntamento

Per quanto riguarda i messaggi post appuntamento, il discorso cambia rispetto ai messaggi pre-appuntamento. La differenza sta nel fatto che i messaggi pre-appuntamento servono a ricordare un impegno, i messaggi post-appuntamento servono invece a fidelizzare il cliente e ad inviarlo a compiere altre azioni nelle ore/giorni/mesi successivi alla data in cui ha usufruito dei tuoi profotti/servizi.

Per capire meglio facciamo qualche esempio:

  • richiesta di una recensione: meglio inviarlo subito dopo, al massimo due ore dopo l’appuntamento, quando le persone si ricordano ancora come si sono trovate da noi e sono più disponibili
  • invio dell’offerta: meglio in generale non esagerare e in ogni caso non va mai inviata subito dopo ma a distanza di giorni o settimane
  • nuovo appuntamento per lo stesso servizio: in questo caso dipende dal servizio, sta a te capire quale sia la frequenza con cui il cliente viene da te e agire trovando il margine di tempo adeguato.

Il momento giusto per inviare i messaggi

Quale è il momento ideale per inviare i messaggi? Far sì che le persone leggano i messaggi può essere impegnativo perché ognuno ha i propri interessi, il proprio stile di vita ed è quindi disponibile in momenti diversi della sua giornata o della sua settimana.

Il tuo obiettivo è conoscere la persona (o il tipo di persona/cliente) e capire quando in base alle sue esigenze avrà il piacere di ricevere i suoi messaggi.

Abbiamo scritto questo articolo in funzione di Memofly, ma queste regole sono valide in qualsiasi ambito della comunicazione perché la prima cosa da prendere in considerazione quando contattiamo qualcuno è sempre capire a fondo con chi abbiamo a che fare.

Se vuoi essere sicuro che i tuoi clienti ti ascoltino, devi dirgli ciò che vogliono sentire nel momento in cui sono predisposti a sentirti.

Ascoltare gli altri fa sempre la differenza.

Condividi questo articolo!

Menu