Blog | Strategie
sms marketing vs email marketing
sms marketing vs email marketing

Sms marketing vs email marketing: cosa scegliere

Strategie

Email marketing vs SMS marketing: due forme di marketing diretto utilizzate per obiettivi diversi e vanno scelti in base alle esigenze.

La posta elettronica è stata ed è ancora oggi un formidabile canale di marketing. Inizialmente veniva utilizzata per inviare messaggi di massa mentre oggi sta diventando sempre più sofisticata e permette di inviare messaggi personalizzati rendendo uniche le comunicazioni.

Negli ultimi anni è emerso un altro canale molto efficace sulla scena, parliamo degli SMS. I messaggi di testo si stanno rivelando un vero e proprio portento in quanto sono molto efficaci ed economici.

Entrambi i canali funzionano per motivi diversi e possono essere utilizzati insieme per creare un’efficace strategia comunicativa aziendale. Vediamo quale scegliere in base al tipo di attività e al cliente al quale la sia vuole inviare.

via GIPHY

Le differenze tra email e SMS

Da imprenditore, sei sempre alla ricerca di soluzioni per farti ascoltare dai tuoi clienti. Ti fai pubblicità sui social media, invii messaggi multipli e fai pubblicità ogni giorno. 

Ma purtroppo non esisti solo tu.

Tra pubblicità, social media, e-mail e altre forme di marketing e pubblicità, le persone vedono migliaia di annunci ogni giorno. 

Considerando che ormai gli smartphone sono i dispositivi più utilizzati, sempre più aziende stanno adottando i messaggi diretti per comunicare con i propri clienti. 

I messaggi diretti che possono essere automatizzati sono fondamentalmente le email e gli SMS con differenze notevoli che adesso andiamo ad elencare.

Tasso di apertura

Gli SMS hanno un tasso di apertura del 98%, mentre le email si attestano intorno al 20%. Il 29% clicca su un link in un SMS ricevuto. Diverso per quanto riguarda le email, dove la percentuale si aggira intorno 2,5%.

Invio

Un impiegato riceve circa 121 email al giorno.

Molto spesso le e-mail vengono inviate a liste molto grandi di utenti con una cadenza più regolare, creando un’abitudine e aumentando la probabilità che i destinatari vedano le tue comunicazioni come SPAM. 

Molto meglio gli SMS, dove meno del 3% dei messaggi SMS è considerato spam, rispetto a quasi la metà di tutte le email.

Questo perché solitamente, prima di inviare gli SMS, richiedi ai clienti di aderire esplicitamente, quindi il tuo elenco include solo una lista precisa di clienti coinvolti che desiderano avere tue notizie.

Inoltre, sono ancora poche le aziende che gestiscono campagne di marketing via SMS, questo significa che hai più possibilità di farti leggere perché usi un canale inaspettato.

Tasso di risposta

Vista la brevità di un SMS, la risposta ad un SMS avviene solitamente in 90 secondi. 90 minuti è invece il tempo per rispondere ad una email.

Costo

Considerando che gli SMS sono inviati in numero inferiore rispetto alle email perché sono più profilati e personalizzati, risultano anche più convenienti in termini di costi.

Memofly per esempio permette di inviare 100 SMS automatici al mese pre e post appuntamento a soli 9€ al mese.

I costi dell’email marketing variano a seconda del software, delle dimensioni della lista, degli invii e delle funzionalità aggiuntive del software.

Da questa descrizione sembrerebbe che gli SMS sono da preferire sempre alle email, ma non è sempre così.

Marketing tramite SMS vs marketing tramite posta elettronica

Quando utilizzare l’SMS Marketing

Gli SMS sono l’ideale se hai necessità di ricevere un’azione immediata.

È meglio usare gli SMS per inviare:  

  • Promemoria degli appuntamenti
  • Offerte sui prodotti
  • Notifiche urgenti
  • Informazioni che richiedono una conferma immediata

Perché sono più adatti per queste comunicazioni? Perché sono:

  • Immediati: arrivano direttamente sul telefono dei tuoi clienti
  • Alto tasso di apertura: col 98% i tuoi clienti ti leggeranno quasi sicuramente
  • Semplice: 160 caratteri, i tuoi clienti apprezzeranno la brevità
  • Colloquiale: i messaggi sono altamente personalizzati (come rendere umana la tua comunicazione?)
  • Non serve uno smartphone con WiFi: basta un telefono anche datato con una connessione di rete mobile.

Quando utilizzare l’email marketing

A differenza degli SMS la posta elettronica è il canale ideale per condividere informazioni che richiedono un tempo maggiore o una comunicazione più approfondita. 

Un vantaggio delle mail è che offrono maggiore libertà creativa, potendo inserire immagini, video, animazioni e quant’altro.

Meglio usare le email per inviare:

  • Newsletter 
  • Contenuti educativi
  • Immagini di prodotti
  • Aggiornamenti pubblicitari

Essendo ormai un canale molto utilizzato, il 50% delle email ricevute è classificato come SPAM. Tuttavia, la posta elettronica ha ancora il suo perché in una strategia di marketing.

Sms marketing vs email marketing: quali sono le tue esigenze?

Date tutte le premesse, bisogna dire che sia SMS che email hanno i punti di forza di debolezza. 

Se hai un attività di vendita al dettaglio, un salone di bellezza, un centro medico o in generale un’azienda che si occupa di fornire servizi tramite appuntamento, gli SMS sono la scelta ideale.

Tassi di apertura, tassi di risposta elevati e coinvolgimento costante fanno degli SMS la tua arma vincente.

In questo caso ti invitiamo a provare la nostra piattaforma che consente di avere una pagina di prenotazione online e di inviare messaggi pre e post appuntamento.

Attiva la tua prova gratuita.

Condividi questo articolo!

Menu